Nel 2014 riprende a pieno ritmo l’attività di pizzaiolo sospesa per qualche anno,  per aumentare ulteriormente le conoscenze professionali frequenta un corso di specializzazione nella panificazione, poi sull’utilizzo delle semole e delle farine alternative, partecipa al Master di aggiornamento professionale “Conoscere X Crescere” e poi il corso da Istruttore “Formato X Formare” basato su etica, comunicazione, art-counseling e mansioni del formatore.  

Ha partecipato a gare e campionati regionali e internazionali con risultati eccellenti.

Nel 2016 con gli impasti alternativi si classifica 4° su oltre 200 partecipanti, nel 2017 strappa il 1° posto al concorso internazionale PIZZE da OSCAR. Nel 2018 il Trofeo Gustarosso, 1° Pizza Classica al campionato Toscano e 1° Pizza Senza frontiere e infine 1° in pizza classica e 4° impasti alternativi al PIZZA STAR 2018 e 2° pizzaiolo più Veloce al Trofeo Il Magnifico a Firenze.